Orphanage

Era un’orfanotrofio, poi forse ospedale; abbandonato è divenuto il luogo scelto da alcuni per esprimere sentimenti, paure, per farne teatro di emozioni….. poi degrado.   Ho cercato di farlo tornare vivo per qualche momento, aperto alla bellezza, alla gioventù e alla danza.

Grazie a Beatrice Parisi, Mattia Raggi e Ludovica Di Santo che hanno dato grazia a muri screpolati e stanze sventrate…..

Chissà se gli spiriti di coloro che  c’erano  ne saranno stati consolati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

8

3

 

 

 

4